Cassa Edile

Ultimi giorni per ottenere la liquidazione

Image


 
 

Ancora pochi giorni per ottenere la liquidazione di fine rapporto alla Cassa Edile.
Scade infatti martedì 23 dicembre il termine ultimo per presentare la domanda di rimborso.
La Federazione Unitaria Costruzioni precisa che i lavoratori dei cantieri edili sono tenuti a presentare personalmente la domanda di liquidazione direttamente alla Cassa Edile portando con se l’ultima busta paga.
Gli uffici della Cassa Edile sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 14, e nei soli giorni di martedì e giovedì anche dalle 16 alle 19.
In base all’accordo sottoscritto a inizio novembre tra le due confederazioni sindacali (CSdL e CDLS) e le associazioni imprenditoriali (Anis, Unas e Osla) è previsto l’indennizzo di una somma una tantum compresa tra 40-50 euro per ogni anno di anzianità a partire dal 1994.
“Con la firma di questo accordo - spiega la Federazione Costruzioni della CSU - sono state innanzitutto precisate le modalità di calcolo del trattamento di fine rapporto, fissando in particolare all’8,33% l’aliquota percentuale relativa al trattamento. Si è inoltre deciso di liquidare i lavoratori attualmente occupati nei cantieri edili, o che lo siano stati nel periodo dal 1° gennaio 1994 fino al 31 dicembre 2008, una somma una tantum compresa tra 40 e un massimo di 50 euro. Somma che sarà erogata per ogni anno di anzianità maturata a carico della Cassa Edile”.