UNAS, il contratto illustrato ai professionisti

Seminario al Grand Hotel San Marino


Le novità e le opportunità del nuovo contratto per il settore dell'artigianato sono state al centro del seminario organizzato ieri mattina dall'Unione Nazionale degli Artigiani Sammarinesi (Unas) presso la sala conferenze del Grand Hotel di San Marino Città.

L'approfondita relazione del segretario Pio Ugolini é stata apprezzata da una platea rappresentanti di una quindicina di studi professionali.

La volontà dell'associazione di categoria era illustrare e spiegare i temi introdotti dal rinnovo del contratto di settore, siglato il 20 novembre scorso dall'associazione e dalla Centrale sindacale unitaria, tra cui l'estensione dell'ambito di applicazione alle srl artigiane, gli aumenti delle buste paga vicini al 2%, la flessibilità nell'orario di lavoro.

“Le novità introdotte- ha chiarito nella sua relazione il segretario Unas Ugolini- vanno nella direzione di dare risposte e certezze a livello normativo alle piccole e medie imprese in un momento non facile anche per questo settore importante e storico di San Marino”.

Il seminario, di natura eminentemente tecnica, ha rappresentato anche l'occasione per testare tecnicamente il documento contrattuale scaturito dalla trattativa tra Unas e sindacato, ripercorrendo anche tutte le caratteristiche e previsioni normative concordate a favore delle piccole imprese.