Le imprese informano: Banca Centrale della Repubblica di San Marino

L’Assemblea dei Soci approva il Codice di Condotta



Si e' tenuta, presso la sede di Via del Voltone 120, l'Assemblea dei Soci della Banca Centrale della Repubblica di San Marino.

All'Assemblea hanno preso parte i rappresentanti dei Soci che detengono le quote di partecipazione al fondo di dotazione della Banca: Ecc.ma Camera, Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, Banca di San Marino, Banca Agricola Commerciale Istituto Bancario Sammarinese e Banca CIS Credito Industriale Sammarinese.

In rappresentanza dell'Ecc.ma Camera hanno presenziato il Segretario di Stato per gli Affari Esteri e Politici, per il Turismo e i Rapporti con l'A.A.S.S. - Pasquale Valentini - e il Segretario di Stato per le Finanze e il Bilancio, le Poste e i Rapporti con l'A.A.S.F.N. - Claudio Felici.

L'Assemblea, presieduta dal Presidente di Banca Centrale Avv. Prof. Renato Clarizia, ha approvato in via definitiva il Codice di Condotta, che contiene le regole deontologiche e di comportamento per gli Esponenti e il Personale della Banca.

Si tratta di uno strumento specificamente previsto dall’art. 43 dello Statuto di Banca Centrale, a cui ora viene data piena attuazione.

L’approvazione del Codice, che rimane aperto a possibili futuri migliorie e affinamenti, costituisce un ulteriore elemento di caratterizzazione di Banca Centrale come autorità regolatoria e di vigilanza pienamente indipendente.