Contratto alberghi, ristoranti e bar

Firmato accordo 2011-2014



Nuovo passo avanti sul fronte contrattuale: la Federazione Servizi della CSU e le associazioni imprenditoriali Usot, Anis e Osla hanno firmato il contratto alberghi, ristoranti e bar.

Sono circa 300 i lavoratori occupati in questo comparto.

In premessa, i firmatari dell’accordo esprimono preoccupazione per la “mancanza di un articolato e condiviso progetto di rilancio e di promozione del comparto turistico e alberghiero” e concordano sulla necessità di “una forte azione comune per portare a termine un percorso di riforme tra cui quella sulla rappresentatività, sul mercato del lavoro e sul fisco”.

Molte le novità sul piano normativo: dal salario d’ingresso, alla banca ore.
Il contratto mette nero su bianco gli impegni assunti nel 2009 al tavolo tripartito, ovvero il prolungamento del periodo di prova e del tempo determinato.
Per agevolare l’occupazione e incentivare la riqualificazione professionale è stato quindi introdotto il salario d’ingresso, una tabella contrattuale specifica della durata di 18 mesi per i nuovi assunti. Nel settore alberghiero è stata poi introdotta la banca delle ore, strumento che prevede 42.5 ore di flessibilità all’anno da attivare in accordo con le organizzazioni sindacali.

Per la prima volta il comparto può contare sul Fondo Servizi Sociali.
Stabilito un fondo annuale di 25 mila euro per il triennio 2012-2014 a garanzia dei crediti dei lavoratori in casi di fallimenti aziendali.
Riconosciuta inoltre la cassa integrazione di 3 mesi per i frontalieri in caso di riduzione del personale.

Il capitolo economico fissa un aumento retributivo del 3,20 % per il triennio 2012-2014. Gli aumenti sono così articolati: 1% nel 2012, 1% nel 2013 e 1,20% nel 2014.
La Federazione Servizi CSU sottolinea che “in base al precedente contratto scaduto nel 2010, i lavoratori del settore alberghi,bar, ristoranti nel biennio 2009-2010 avevano usufruito di un aumento delle buste paga pari al 7,25%”.

Il contratto è valido per il periodo 2011-2014.