Rinnovato l’Accordo di collaborazione tra ASE-CC e ODCEC

Con il rinnovo dell’Accordo di collaborazione, l’Agenzia per lo Sviluppo Economico – Camera di Commercio continuerà ad avvalersi del prezioso supporto degli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di San Marino, che a titolo gratuito si rendono disponibili per incontri illustrativi sull’iter costitutivo di nuove imprese. È anche grazie a questa sinergia che ASE-CC assolve con riconosciuto apprezzamento degli utenti al compito previsto dal suo Statuto di accompagnamento dell’impresa nel primo contatto con il territorio. A questo ambito si è aggiunta più di recente una crescente attenzione verso la possibilità di trasferimento della residenza in Repubblica. Anche per tali pratiche, l’approfondimento del professionista è fondamentale.

Tanti gli imprenditori che si rivolgono ad Agenzia per valutare progetti di avvio di nuove attività imprenditoriali, in settori molto diversi tra loro e sempre più sfidanti. Dai progetti industriali, ai servizi più avanzati, dall’e-commerce al sanitario. Quello con ODCEC è dunque un accordo veramente importante per il “sistema San Marino”, poiché rende possibile promuovere e far conoscere le caratteristiche della nostra giurisdizione in maniera professionale, rispondendo con tempestività alle mille domande e problematiche che vengono di volta in volta sottoposte. Ed è proprio questa disponibilità e tempestività il valore aggiunto che viene sempre sottolineato ad ASE-CC da chi guarda a SM come una destinazione interessante per realizzare i propri progetti. Progetti che sono per il Paese opportunità di crescita, di arricchimento e valorizzazione.

Preme sottolineare che il rapporto con l’ODCEC non si limita a questo ambito di operatività e di recente si è tradotto anche nella partecipazione ad un ciclo di webinar organizzati da Agenzia su aspetti tecnici, quali ad esempio le relazioni economiche fra gli operatori e i professionisti italiani e quelli sammarinesi, con la partecipazione di centinaia di iscritti. L’obiettivo è far meglio conoscere la giurisdizione sammarinese attraverso le sue specificità.