RESIDENZA A REGIME FISCALE AGEVOLATO

Residenza atipica a regime fiscale agevolato - Legge 223/2020

La residenza atipica a regime agevolato è concessa allo straniero che:

- non sia mai stato fiscalmente residente nella Repubblica di San Marino e
- produca redditi all’estero.

Relativamente ai redditi prodotti all’estero è dovuta un’imposta sostitutiva pari al 7% sul “netto frontiera” con un importo minimo di 10.000,00 euro e un massimo di 100.000,00 euro per ogni esercizio fiscale del periodo di validità della residenza.

Il richiedente è tenuto a dimostrare un contratto preliminare o promessa di acquisto di fabbricati o contratto preliminare di affitto e fornire documentazione atta a dimostrare risorse sufficienti per se stesso e per i familiari che intendessero trasferire la residenza in Repubblica. Gli interessati devono altresì assumersi i costi dell’assistenza sanitaria.

La domanda di residenza viene valutata entro 60 giorni dalla presentazione.
Tassa di istruzione pratica euro 1.000,00