Guarda il video!

Video di presentazione "San Marino, your business partner" realizzato dalla Agenzia per lo Sviluppo Economico - Camera di Commercio (in inglese).

Key facts - aspetti principali

SISTEMA FISCALE COMPETITIVO

SAN MARINO – UN’ECONOMIA DIVERSIFICATA

- Circa 5.000 operatori economici in vari settori
- 2.631 società
- 19.375 lavoratori dipendenti
- 1.755 lavoratori autonomi

17% - IMPOSTA GENERALE SUI REDDITI PER TUTTE LE IMPRESE (Corporate Income Tax)

Imposta generale sui redditi ridotta del 50% (8,5%) per i primi cinque anni di attività per le nuove attività di impresa esercitate in forma societaria, i cui soci non abbiano esercitato nella Repubblica di San Marino, nei dodici mesi precedenti alla presentazione della richiesta, attività di impresa assimilabile a quella per cui si richiedono i benefici. La riduzione del 50% dell’Imposta generale sui redditi è subordinata alla assunzione di almeno 2 dipendenti entro 24 mesi dal rilascio della licenza (il primo dei quali deve essere assunto entro 6 mesi).

Ulteriori benefici per le imprese di nuova costituzione:
- 0€ Tassa di licenza primo anno;
- 0€ Tassa di licenza secondo, terzo e quarto anno.

Inoltre, a tutte le attività d'impresa si applica quanto segue:
- abbattimento reddito imponibile dal 40 al 90% fino ad un ammontare pari agli investimenti in beni strumentali o immobiliari;
- deduzione perdite fiscali dal reddito imponibile fino all’80%;
- dividendi a persone fisiche tassati al 5%;
- royalties a soggetti non residenti tassati al 20%.

I costi sono integralmente deducibili ad eccezione di:
- spese di pubblicità e sponsorizzazioni deducibili fino all'8% dei ricavi di gestione;
- elaborazione dati ricerche di mercato deducibili fino al 10% dei ricavi di gestione;
- spese di rappresentanza deducibili fino al 5% dei ricavi di gestione.

Tali limitazioni possono essere disapplicate se si dimostra che le operazioni rispondono all'interesse economico dell'impresa e hanno avuto concreta attuazione.

Credito di imposta in caso di incremento del numero medio dei lavoratori occupati e assunzione di lavoratori residenti appartenenti a una categoria debole.

COSTO DEL LAVORO:

- a carico dell’impresa: 30,9% sulla retribuzione lorda di ogni dipendente (per malattia, gravidanza, assegni familiari, ammortizzatori sociali);
- a carico del lavoratore: 8,3% sulla retribuzione lorda.

Per vedere tutti gli incentivi occupazionali clicca qui.

La Pubblica Amministrazione di San Marino al tuo servizio https://www.pa.sm/on-line/home/aree-tematiche/area-operatori-economici.html

IL CONTESTO INTERNAZIONALE

San Marino è paese membro dell’ONU e del Consiglio d’Europa. Le relazioni con l’UE si basano su un Accordo di Cooperazione e Unione Doganale in vigore dal 2002. Sono in corso negoziati con la Commissione Europea per la conclusione di un accordo di associazione.

San Marino ha stipulato numerosi accordi, sia internazionali che bilaterali.
Quanto agli accordi che possono maggiormente interessare gli investitori, si segnala che San Marino ha:

22 Accordi contro le doppie imposizioni fiscali in vigore (Austria, Azerbaijan, Barbados, Belgio, Cipro, Croazia, Georgia, Grecia, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malaysia, Malta, Portogallo, Qatar, Romania, Saint Kitts and Nevis, Serbia, Seychelles, Singapore, Ungheria e Vietnam).
8 Accordi per la promozione e la protezione degli investimenti (Albania, Azerbaijan, Bosnia e Erzegovina, Bulgara, Cipro, Croazia, Malesia, Ucraina)
San Marino inoltre ha ottenuto il massimo riconoscimento OCSE (Compliant) per la cooperazione fiscale internazionale.
Le relazioni con l’UE si basano su un Accordo di Cooperazione e Unione Doganale in vigore dal 2002. Sono in corso negoziati con la Commissione Europea per la conclusione di un accordo di associazione. Visita il sito della Segreteria di Stato Affari Esteri


TUTELA DELLA PROPRIETA' INDUSTRIALE

La Repubblica di San Marino promuove l’uso dei diritti di proprietà industriale ed è un luogo in cui la ricerca industriale e le innovazioni trovano condizioni favorevoli di sviluppo.
L'Ufficio di Stato Brevetti e Marchi offre alle imprese i servizi per la registrazione di marchi e la concessione di brevetti e disegni industriali.
In qualità di membro dell’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI/WIPO) e dell’Organizzazione Europea dei Brevetti (EPO), a San Marino è possibile ottenere:
- marchi nazionali sammarinesi;
- estensione all’estero del marchio nazionale mediante il sistema di Madrid, con possibilità di rivendicare la priorità;
- brevetto nazionale;
- estensione all’estero del brevetto nazionale mediante procedura PCT – domanda di brevetto europeo;
- registrazione nazionale del design.
Visita il sito dell'Ufficio Marchi e Brevetti

IMPRESE AD ALTO CONTENUTO TECNOLOGICO

San Marino offre un contesto normativo e operativo favorevole a ecosistemi di innovazione
San Marino Innovation si propone di allineare il Paese alle misure e ai modelli oggi adottati nei diversi contesti internazionali per la creazione e il sostegno di ecosistemi di innovazione e dei loro processi. Gestisce il programma Startup e l'Incubatore d’Impresa per supportare le imprese a forte connotazione tecnologica.

La società che intenda ottenere lo status di “Impresa ad alto contenuto tecnologico” e ottenere l’iscrizione nell'apposito registro deve essere in possesso dei seguenti requisiti oggettivi e soggettivi:
- aver ottenuto la certificazione del carattere altamente innovativo dell’impresa da parte di San Marino Innovation S.p.A.;
- essere una società di diritto sammarinese costituita in forma di società a responsabilità limitata, secondo le modalità previste dal Decreto Delegato 13 giugno 2019 n.101 - Norme per le imprese ad alto contenuto tecnologico;
- essere titolari di una licenza industriale o di servizi quale attività prevalente;
- non avere partecipazioni tramite mandato fiduciario.

Il programma introduce il nuovo concetto di “impresa ad alto contenuto tecnologico” che prevede 3 differenti categorie con un percorso di durata complessiva di 12 anni:

Startup Tecnologica di Primo Livello (SUT I)
Avvio del processo innovativo (startup), è la fase esecutiva in cui l’idea si trasforma in un progetto organizzato. Durata della permanenza 3 anni.

Startup Tecnologica di Secondo Livello (SUT II)
Fase di espansione iniziale (early growth), l’impresa ha iniziato ad ampliarsi e si notano flessioni positive nel fatturato. Durata della permanenza 4 anni.

Società Altamente Tecnologica (SAT)
La fase di consolidamento (sustained growth), l’impresa ha raggiunto la piena operatività commerciale. Durata 5 anni.

A chi si rivolge
Tutti coloro che hanno un’idea innovativa:
- singoli individui;
- startup;
- spin-off aziendali che operano nel campo dell’innovazione tecnologica o che vogliono mettere a fattor comune risorse e competenze per fare ricerca su determinate tecnologie.

Come accedere
Per ottenere la “Certificazione di Impresa ad Alto Contenuto Tecnologico”: il progetto sarà soggetto ad una valutazione iniziale che seleziona i Business Plan meritevoli basandosi su alcuni criteri quali la fattibilità economica, la sostenibilità finanziaria e in particolare il grado di innovazione tecnologica della proposta.

Una volta ottenuta la Certificazione di Impresa ad Alto Contenuto Tecnologico, sarà necessario richiedere l’iscrizione al Registro delle Imprese ad Alto Contenuto Tecnologico presso l’Ufficio Attività Economiche entro 90 giorni lavorativi del rilascio della certificazione.

Vantaggi:
- agevolazione fiscale per un periodo complessivo di 12 anni;
- riduzione del capitale sociale;
- possibilità per imprese estere di creare spin off a San Marino;
- residenza per amministratori e familiari e permessi di soggiorno per tutti i dipendenti;
- liberalizzazione dei rapporti di cocopro e di lavoro occasionale e accessorio;
- possibilità di remunerare i propri collaboratori e dipendenti con strumenti di partecipazione al capitale sociale;
- esenzione delle plusvalenze derivanti da cessione di partecipazioni;
- possibilità di creare consorzi specializzati nella ricerca tecnologica;
- incentivi fiscali per investimenti effettuati da persone giuridiche e fisiche;
- possibilità di costituire Incubatori, Acceleratori e Parchi Scientifici e Tecnologici certificati.

Richiedi Informazioni